Corso di Coltivazione Elementare di Gian Carlo Cappello

Corso di Coltivazione Elementare di Gian Carlo Cappello

5 - 6 Giu 2021

Luogo:
Le Terre di Ginevra
Strada per Banzola n°13
Salsomaggiore Terme - Emilia-Romagna


Le Terre di Ginevra
Strada per Banzola n°13
Salsomaggiore Terme – Emilia-Romagna

Per informazioni ed iscrizioni:

Luciana 0524 62100
leterrediginevra@gmail.com

Luogo: “Le Terre di Ginevra”
Strada per Banzola n°13,
43039 Salsomaggiore Terme (Parma)

44°46’10.9″N 10°01’15.3″E

https://goo.gl/maps/8SbnJarHTNe2RVsc9

Programma:
Aspetti teorici della Coltivazione Elementare

– L’humus e i processi vitali di un suolo allo stato naturale. L’inutilità di analizzare i terreni;
– Motivi per i quali la terra non deve mai subire lavorazioni, né una-tantum né superficiali;
– La corretta preparazione della pacciamatura: nessun dettaglio è secondario;
– Motivi per i quali nell’orto la presenza diffusa dell’erba spontanea è indispensabile;
– Considerazioni sulla scelta dei semi antichi e moderni e delle varietà da coltivare;
– Tempi di semina e di trapianto: un calendario elementare;
– Liberarsi dai preconcetti dell’agricoltura: oltre il biologico verso l’Elementare;
– Cosa vuol dire veramente irrigare;
– Condivisione delle diverse situazioni di provenienza dei partecipanti.

Parte pratica – Realizzazione in campo di un Orto Elementare prototipo

– Preparazione del contesto di coltivazione a seconda dello stato in cui si trova il terreno;
– Gestione della (eventuale) erba spontanea presente prima del posizionamento a terra della pacciamatura;
– Sfalcio manuale, raccolta e distribuzione iniziale della pacciamatura;
– Simulazione di reintegro della pacciamatura e di gestione dell’erba ricresciuta in coltivazione avanzata;
– Semine con sementi di diverse pezzature (confettatura, etc);
– Modalità di trapianto: nidi e filari;
– Prima annacquatura;
– Riscontri finali.

Orari del corso : dalle 9.00 alle 12.30
dalle 14.30 alle 17.30

Si invitano i partecipanti a portare il proprio forcone a quattro denti, una zappa ben affilata, una paletta da giardiniere per trapianti, ginocchiere impermeabili, quaderno d’appunti e abbigliamento comodo.

I posti sono limitati.